La storia del wafer

La storia del wafer

Il wafer ha un’origine antichissima che affonda le sue radici nel ‘400. Questo biscotto leggero, che è composto da due cialde friabili e sottili, risale infatti all’arte dei cialdonai che confezionavano dei sottili cialdoni in tutte le contrade europee. Questi venivano fatti cuocere lasciandoli a contatto diretto con il fuoco con l’aiuto di stampi a tenaglia. Sono soprannominati wafer perché la loro struttura somiglia ad un nido d’ape (che era chiamato waba nella lingua del tempo).

Il wafer: un biscotto dal gusto inconfondibile

Essenzialmente il wafer è un biscotto formato da due o più cialde che vengono sovrapposte. All’interno possiamo trovare come farcitura del cioccolato, della crema o altri ingredienti a seconda dell’estro del pasticcere. All’interno dei distributori automatici di Sogeda si possono trovare vari tipi di wafer per soddisfare i palati ed i gusti personali di tutti. La preparazione del biscotto wafer è estremamente semplice e veloce. Appositi stampi conferiscono a questo snack dolce e gustoso grande sottigliezza e gli imprimono il famoso disegno ad alveare sulla superficie del biscotto.

La ricetta del wafer da preparare a casa

La ricetta del wafer è molto semplice e può essere tranquillamente realizzata a casa in poco tempo. Gli ingredienti da utilizzare sono: 200 grammi di burro, 700 grammi di farina, 350 grammi di zucchero, un cucchiaino di lievito, un pizzico di sale, 300 grammi di vanillina, 100 grammi di cacao, 4 uova e 200 ml di latte. Si mescola il burro,250 grammi di zucchero e 500 di farina, si sbattono 4 uova e si uniscono i due composti. Il tutto andrà versato in una teglia da forno infarinata ed imburrata e andrà cotto per 15 minuti a 180 gradi. Una volta raffreddata la cialda, va tagliata in rettangolini uguali. Per la farcitura si mescolano tutti gli ingredienti rimanenti e si fanno cuocere a fuoco lento. Non vi rimarrà poi che farcire le cialde e comporre i wafer!

I distributori automatici di bevande e snack

Il wafer è perfetto per una merenda veloce nel pomeriggio oppure per uno snack goloso e leggero per attenuare il classico “buco allo stomaco” che sopraggiunge a metà mattina. Proprio per questo i distributori automatici di bevande e snack di Sogeda ne sono riforniti in grande quantità. Si può scegliere tra diversi gusti di farciture, tutte ottime e gustose, e tra le migliori marche in commercio. Per chi invece preferisse una pausa dal lavoro più salutare ma senza rinunciare al gusto, ecco barrette al cioccolato dietetiche oppure crackers integrali.

Nessun commento

Scrivi un commento